fotografa
fotografa

Sono una fotografa
e per questo ringrazio l’Universo

Ho sempre vissuto la fotografia come una scelta di vita perché è la cosa che più mi rende libera al mondo.
Il mio imprinting arriva anni fa in cui i miei occhi si incantavano davanti le luci di un primo mattino, il raggio perfetto riflesso
alla golden hour, la goccia di rugiada sul filo d’erba a maggio, le espressioni sui volti dei passanti.
Tutte le emozioni che vedevo attorno a me con gli occhi, avrei voluto fermarle con un obiettivo, vedevo la vita per fotogrammi.
Da quel momento ho capito che il mio forte desiderio era quello di parlare attraverso la luce e le emozioni e di essere una fotografa.

fotografa
fotografa a vicenza

La fotografia
la mia essenza

 

  Le mie prime esperienze con obiettivi, pellicole e camera oscura risalgono ai miei studi superiori in ambito artistico.

La mia laurea in “Economia dellʼArte”
mi ha portato ad un approccio pratico e analitico al mondo dellʼespressione e della bellezza
ed essere stata wedding planner per oltre
tredici anni,

l’aver avuto un atelier di abiti da sposa,
mi hanno portato sempre più
in quella che è la mia casa da molti anni,
il matrimonio.

 Nella fotografia porto con me tutte 
 le mie esperienze di vita

Attraverso la luce,
e il colore

 

Fotografare significa poter scrivere e parlare con la luce
ed è lei la genesi di tutti i colori.
È la luce che disegna la scena, lʼatmosfera e le persone:
bisogna saperla leggere, interpretare,
ma soprattutto, bisogna saperla cercare.

Ecco, io potrei dire di essere una “light catcher”,
perché nella fotografia, come nella mia vita,
da sempre vado a “caccia della luce”,
quella luce che sa scaldare il cuore.

fotografa matrimonio

Con il cuore a Vicenza
e lo sguardo sul mondo

Ho origini americane e irlandesi, ma sono nata e cresciuta a Vicenza,
un piccolo scrigno del Rinascimento Italiano che custodisce i tesori dell’architettura di Andrea Palladio,
gli stessi tesori che il mondo ci invidia e che mi hanno da sempre ispirata a guardare oltre l’orizzonte della mia bellissima città.

fotografa

Nasco wedding planner,

per questo il matrimonio è la mia casa

Ebbene sì, il mondo del matrimonio è davvero la mia casa perché per oltre tredici anni sono stata una professionista nel mondo wedding.
Ho trasformato sogni in realtà e anche se ogni matrimonio è a suo modo diverso, conosco tempi, dinamiche e stati dʼanimo,
allenandomi a prevedere quegli attimi capaci di trasformare la realtà in pura magia.

fotografo matrimonio
fotografa matrimonio

La “golden hour”,

ciò che disegna
la luce dorata della sera

Vi ho raccontato della luce e della sua importanza
per la mia fotografia, ma non vi ho ancora parlato
della luce che preferisco
e che cerco nei miei scatti:
è la luce della sera, quella capace
di accendere ogni cosa
e di avvolgere d’oro i vostri gesti e le vostre carezze.

È la luce dei pittori, quella degli eterni tramonti
del nord, che illumina radente i volti e i sorrisi
e li accende di pura magia.

Se verrete con me,
vi porterò a camminare insieme
avvolti nella luce dell’ora più bella.

fotografa
fotografa
fotografa

Sono mamma di Riccardo, un meraviglioso bimbo di 9 anni!

Amo la pizza così tanto che la mangerei ogni giorno

Ho due gatti persiani adorabili, Cookie & Cloe

Mi perdo a guardare le stelle

Rischio incidenti ogni volta che guido e vedo un tramonto

Vorrei fare un corso di cucina, magari di cucina esotica

Amo il mare, i suoi profumi e tramonti

Sono una golosa senza limite

I ColdPlay sono il mio gruppo preferito e … (vorrei andare a cena con Chris Martin)

Tra i miei sogni nel cassetto c’è quello di fare la cantante (mai dire mai)

Amo imparare cose nuove (ogni tanto devo fermarmi)

Quando ho tempo leggo libri che possano farmi crescere (adoro Robin Sharma)

Non ricordo mai i titoli dei film

Potrei piangere con un cartone di Walt Disney

Ho paura dell’acqua profonda (ci devo lavorare)

Patricia Lynch logo

Allora, qual è il tuo sogno?
Scrivimi

fotografa

Patricia Lynch

photographer
36100 VICENZA
ITALY

fotografa
Serve aiuto?